E’ un palazzo urbano monumentale che ingloba i resti di una torre dell’XI secolo, un corpo principale del 1400 formatosi sul recupero e fusione di palazzetti a schiera medioevali, e un’ala minore edificata nel 1400 e sopraelevata nell’Ottocento. Il complesso racchiude al suo interno una corte e un giardino, racchiusi da alte mura di pietra, dove si conserva una fontana rinascimentale con una copia del “Putto con delfino” del Verrocchio, statua bronzea posizionata al centro del primo cortile di Palazzo Vecchio a Firenze. Il palazzo, di particolare interesse storico, conserva al suo interno gli originali portali in pietra e i solai a cassettoni dipinti nel 1400. Si tratta di un edificio disposto su 4 livelli, dei quali i primi 2 occupati dalla Pinacoteca Civica, dove sono esposte opere di primaria importanza artistica tra cui un polittico del Crivelli (1440-1502) e la Madonna della Pace del Pinturicchio (1452-1513). Il complesso monumentale √® oggetto di una progettazione volta al miglioramento sismico e al restauro a seguito dei danneggiamenti del sisma 2016, con una particolare attenzione alla salvaguardia e alla valorizzazione del bene culturale vincolato.
Luogo | San Severino Marche (MC)
Anno di realizzazione | in corso